Il Capo di Morrisons Assume la Presidenza di Flutter Nel Mezzo di una Straordinaria Fusione del Gigante di Gioco d’Azzardo

L’operatore di gioco d’azzardo Flutter Entertainment sta considerando, secondo quanto riferito, di sostituire il suo attuale presidente con Andrew Higginson, che al momento presiede il consiglio di amministrazione del gruppo di supermercati, Morrisons.

Flutter si trova nel mezzo di una acquisizione da £11 miliardi della potenza di gioco d’azzardo rivale The Stars Group. La transazione creerà una delle più grandi attività di gioco d’azzardo online del mondo, una volta definita nella seconda metà del 2020.

Il mese scorso, il sig. Higginson ha raggiunto Flutter come direttore non esecutivo. Lo stesso dovrebbe essere in lizza per sostituire l’attuale presidente dell’operatore di gioco d’azzardo – l’uomo d’affari irlandese Gary McGann – quando quest’ultimo si ritirerà. Secondo notizie del Sunday Times, il sig. Higginson potrebbe essere nominato presidente dell’operatore di gioco d’azzardo già nel prossimo incontro generale annuale di maggio 2020.

Se succederà al sig. McGann il prossimo anno, il sig. Higginson sarebbe il primo presidente non irlandese di Flutter, che fino a poco tempo fa operava come Paddy Power Betfair.

Il sig. Higginson, 62 anni, ha fatto parte della direzione di alcune delle più grandi società del Regno Unito, incluse Unilever e Guinness Brewing. Lo stesso è poi stato direttore finanziario di Laura Ashley e di Burton Group, e in seguito si è unito a Tesco, dove ha trascorso 15 anni. Il sig. Higginson è diventato presidente di Morrisons quattro anni fa.

Quanto all’attuale presidente di Flutter, il sig. McGunn è uno dei più noti imprenditori d’Irlanda. Oltre al suo ruolo presso l’operatore di gioco d’azzardo, lo stesso presiede il consiglio d’amministrazione del gruppo alimentare svizzero-irlandese, Aryzta.

Lo stesso in precedenza ha ricoperto posizioni di più alto livello presso la società di bevande, Gilbeys, la Banca Anglo-Irlandese e la società di imballaggi in carta, Smurfit Kappa.

Guidare il Più Grande Gruppo di Gioco d’Azzardo Online del Mondo

Se le notizie della nomina del sig. Higginson a presidente di Flutter si rivelassero vere, lo stesso potrebbe raggiungere la società mentre questa si prepara ad unire la sua attività con quella di The Stars Group del Canada, per creare quello che sarebbe il più grande operatore di gioco d’azzardo online del mondo con introiti combinati di oltre £3,8 miliardi.

Come prima menzionato, l’accordo dovrebbe essere concluso durante la seconda metà del 2020. Il gruppo combinato manterrà insieme importanti marchi quali Paddy Power, Betfair, Sky Betting & Gaming e PokerStars, tra gli altri.

L’operatore allargato avrà la sede sociale a Dublino e sarà guidato dall’attuale CEO di Flutter, Peter Jackson. Il sig, Jackson ha fatto il suo ingresso come capo del gruppo a gennaio 2018.

La direzione di Flutter, che potrebbe presto includere il sig. Higginson, avrà l’importante compito di assicurare l’agevole integrazione e combinazione delle due attività, che avranno 13 milioni di clienti complessivi in tutto il mondo.

In più, l’entità combinata dovrà affrontare i venti contrari normativi che comprendono un imminente giro di vite sul gioco d’azzardo online nel Regno Unito, uno dei suoi mercati principali. Notizie sono emerse questa settimana secondo le quali i Membri del Parlamento stanno pensando ad un limite di puntata di £2 a giro per le slot online, un’iniziativa che diminuirebbe notevolmente le entrate degli operatori, se approvata e attuata.

Oltreoceano, la fusione Flutter/The Stars Group offrirebbe al gruppo allargato delle opportunità di espansione per consolidarsi nel nascente ma già altamente redditizio mercato di scommesse sportive USA.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit